L’ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo.
(Jodi Picoult)

Ansia e Attacchi di  panico

Quali sono le cause di ansia e attacchi di panico e come intervenire per la cura

Nel corso della propria vita può capitare di attraversare periodi di particolare affaticamento emotivo e fisico e i sintomi dell'ansia possono comparire. In  particolare quando ci si trova in condizioni che sentiamo di non poter affrontare o sulle quali avvertiamo di avere poco controllo e, soprattutto, quando queste condizioni perdurano per lungo tempo.

ANSIA NORMALE E SINTOMI ANSIA PATOLOGICA

In tutti noi esiste una quota di paura e ansia normale. La paura è fondamentale per farci capire quando siamo in reale pericolo o ci  fa mettere in allerta se dobbiamo affrontare un evento stressante, quale, ad esempio, un esame all'università o un colloquio di lavoro.

Nell'ansia normale il battito cardiaco è un po' accelerato, ci si sente agitati, ma questo ci serve a mantenere la giusta attenzione ed avere una buona prestazione.

L'ansia patologica, invece, è più forte, turba le nostre giornate perché è sempre presente e ci impedisce di vivere serenamente. Inoltre, l'ansia patologica ha la caratteristica di attivarsi anche quando non è presente nessun rischio reale, nessuna minaccia e nessun esame da affrontare.

L'ansia patologica porta ad evitare un sacco di situazioni, anche molto semplici, come prendere un autobus, andare al supermercato, uscire con gli amici, guidare, lasciando uno strascico di stanchezza e spossatezza per tutta la giornata.

SINTOMI ATTACCHI DI PANICO

La differenza tra un attacco di ansia e un attacco di panico sta nell'intensità dei sintomi.

Nell'attacco di panico il cuore galoppa, manca il respiro, a volte si ha una sensazione di morte imminente e paura di impazzire. 

L'attacco di panico dura dai 10 ai 30 minuti.

PERCHE' PROPRIO A ME

L'ansia patologica e l'attacco di panico, dal punto di vista psicologico, si presentano per avvisarci che qualcosa non va. 

In linea di massima emergono quando due aspetti della nostra vita si scontrano. Magari siamo costretti a fare una certa cosa, ma vorremmo farne un altra. Ad esempio siamo costretti a subire le angherie di un capo per non perdere il posto di lavoro, ma vorremmo andarcene immediatamente.

Oppure vorremo renderci autonomi rispetto ad un famiglia che non ci lascia andare.

Altresì vorremmo davvero dare quell'ultimo esame all'università, ma questo comporterebbe incontrare l'autonomia e il mondo del  lavoro e non ci sentiamo pronti.

Ognuno avrà motivazioni molto diverse, ma il punto focale è lo scontro tra due istanze diverse: vorrei e non posso.

GUARIRE DALL'ANSIA E DALL'ATTACCO DI PANICO

La prima cosa dai fare per superare ansia e attacchi di panico è smettere di combatterli e mettersi in ascolto.

Comprendere le cause è il primo passo per superare i conflitti interiori, allontanare i sintomi e capire come agire nelle situazioni di difficoltà trovando nuove strategie di risposta agli eventi stressanti.

Dall'ansia e dagli attacchi di panico si può guarire! Concediti tempo per capire, per ascoltare, per modificare a piccoli passi ciò che ti fa star male.

Se stai vivendo situazioni di ansia o attacchi di panico e vuoi maggiori informazioni contattami:

e-mail: rosanna.grazzani@virgilio.it

cell:      320 8816672