Mentre il trauma può essere l’inferno sulla Terra, il trauma risolto è un dono degli dei – un viaggio eroico che appartiene a ognuno di noi.
(Peter A. Levine)

VISSUTI TRAUMATICI

Che cos'è un trauma psicologico

Il trauma psicologico è causato da un evento straordinario, che comporta la rottura dell’esperienza quotidiana. Un’interruzione dolorosa ed imprevedibile dello scorrere regolare degli eventi. Più la rottura è incomprensibile, più è distruttiva.

La caratteristica di straordinarietà del trauma non è data dalla rarità della frequenza dell'evento, bensì dal fatto che lo stesso è in grado di inficiare la capacità dell'essere umano di adattarsi alla vita.

Quello che accomuna gli eventi traumatici, di qualsiasi natura essi siano, è il fatto di sconvolgere i sistemi che permettono all’individuo di avere un senso di controllo su ciò che succede, e di attribuire a questo un significato.

L’impatto del trauma psicologico è soggettivo. A seconda delle caratteristiche di personalità, dell’ambiente circostante, della struttura emotiva e cognitiva di ogni persona un evento può essere più o meno traumatico.

Eventi che potenzialmente posso scatenare un trauma psicologico non includono solo condizioni estreme e fuori del comune, ma molto spesso possono riguardare anche esperienze di trascuratezza o mancanza di rispetto e accudimento, che influiscono sul senso di valore dell’individuo, sulla sua sicurezza, sull’autostima e sul suo senso di efficacia personale.

Quali sono i sintomi del trauma psicologico

I sintomi tipici di un trauma non elaborato sono:

  • la presenza di immagini o pensieri intrusivi relativi all'evento

  • uno stato di agitazione e ipervigilanza

  • comportamenti di evitamento

  • disturbi del sonno

  • sintomi depressivi

  • un generalizzato drastico calo della qualità di vita del soggetto.

 Come superare un trauma

Non è facile spiegare come superare un trauma perché ogni esperienza è a sé. Sarà mia cura, attraverso il colloquio clinico, comprendere quale strada intraprendere o consigliare a seconda del trauma subito.

Indubbiamente il trauma va curato per consentire alla persona di riprendere in mano la propria vita e tornare a viverla pienamente.